Le escursioni alle grotte marine del Gargano

Home  /  Viaggiare  /  Le escursioni alle grotte marine del Gargano

Sulla costa del Gargano si aprono favolose grotte marine, e visitarle è facilissimo, grazie alle escursioni che partono due volte al giorno dal porto di Vieste, di mattina e di pomeriggio.

Le motobarche, veloci e confortevoli, accompagnano i visitatori lungo la costa pugliese che va da Vieste a Mattinata: 40 km di roccia bianca, alta e frastagliata, tra falesie, insenature, calette e scenografici archi naturali. Mentre gli skipper diventano per l’occasione cantastorie, e raccontano l’origine delle grotte, il perché dei loro nomi fantasiosi, gli episodi mitici o reali che le riguardano.

Si scoprono così grotte marine di incomparabile bellezza: la Grotta dei Contabbandieri, aperta sul lato sud e sul lato nord; la Grotta Campana Piccola, il cui nome ripete la sua forma; la Grotta Viola detta anche Grotta Calda, in cui alle sfumature violacee delle pareti si aggiunge in inverno un misterioso tepore; laGrotta Sfondata, aperta verso l’azzurro del cielo; la Grotta dei Due Occhi, con in cima due aperture che filtrano una luce mistica attraverso una fitta vegetazione; e poi la Grotta delle Sirene, delle Due Stanze, dei Sogni, della Tavolozza… e si potrebbe continuare, ma il fiato viene meno!

E viene meno anche per lo spettacolo straordinario a cui si assiste: una natura esplosiva, fatta di macchia mediterranea, pini, lauri, agrumi e ulivi abbarbicati sulla roccia. Mentre il mare riflette una luce accecante e offre alla vista acque limpide al punto da mostrare i fondali.